28/30 SETTEMBRE 2018

Siena, Salone Mondiale del Turismo

Città e Siti Patrimonio Unesco

NUOVA CALEDONIA NEW ENTRY AL WTE 2018 DI SIENA

28 giugno 2018

NUOVA CALEDONIA NEW ENTRY AL WTE 2018 DI SIENA

E’ QUI LA LAGUNA PIU’ GRANDE DEL MONDO, DA 10 ANNI PATRIMONIO MONDIALE UNESCO

Il 2018 segna un’importante traguardo per la Nuova Caledonia.
 L’arcipelago del Sud del Pacifico, terra d’oltremare francese, festeggia il decimo anniversario da quando la sua laguna, la più grande del mondo (24.000 km2), è stata dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità.

Sono passati 10 anni da quando ricevette tale prestigioso riconoscimento ricevuto sulla base di precisi criteri di selezione: un significativo processo ecologico e biologico per l’evoluzione degli ecosistemi, la presenza di un ambiente ideale per la conservazione della biodiversità e delle specie minacciate, un’eccezionale bellezza naturale e il fatto di offrire esempi rappresentativi per la storia della terra in un insieme di 6 siti: nel Sud, la Grande Laguna del Sud e la zona costiera occidentale, nel Nord, le aree costiere settentrionali e orientali e la Grande Laguna del Nord, nelle isole della Lealtà, gli atolli di Ouvéa e di Beautemps-Beaupré e, al largo, gli Atolli d’Entrecasteaux.

La laguna, insieme alla sua barriera corallina è così l’attrazione numero uno, il sogno di qualunque viaggiatore che arriva quaggiù, dagli sposi agli «outodoor addicted», coloro che amano vivere con piena energia le mille possibilità di attività praticabili sia su «La Grande Terra» che sulle isole. Sott’acqua con bombole o maschera, pinne e boccaglio il viaggiatore rimane incantato da un gran numero di specie protette, quattro diverse specie di tartarughe marine, una tra le più numerose popolazioni di dugonghi al mondo, pesci napoleone, nautili, mante.
La laguna costituisce inoltre una preziosa fonte di informazione per la storia dell’Oceania con le sue formazioni rocciose di diverse epoche.

Un paese con un’ eccezionale biodiversità marina, una flora e una fauna uniche al mondo, con più di 1.000 specie di pesci, 6.500 di invertebrati marini, 350 tipi di corallo duro e circa 500 di corallo morbido.
 La barriera corallina è un luogo magico da esplorare, dove ad incantare non sono solo i pesci dai colori variopinti, ma anche “un’architettura” fatta di tunnel, volte, canyon e grotte.
Un patrimonio inestimabile, riconosciuto e tutelato a livello mondiale.

La Nuova Caledonia si presta, così, a meta ideale per tutti, una meta fuori dalla solite rotte, possibile da raggiungere dall’Italia con un solo scalo, magari via Giappone, grazie a pacchetti sempre più numerosi proposti dai principali tour operator.

Info su Nuova Caledonia:

www.nuovacaledonia.travel    –    www.facebook.com/nuovacaledoniaturismo

Per continuare ad usare questo sito, l'utente accetta l'uso dei cookies. Più informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi